FOTO DELLA MANIFESTAZIONE UNITARIA, ROMA 28.11.2015 – CONTRATTO SUBITO – CONFERMATO SCIOPERO 4 DICEMBRE 2015

FOTO UNSA MANIFESTAZIONE 28 NOVEMBRE 2015 - YouTube

Pubblichiamo un video con alcune foto relative alla partecipazione dell’UNSA alla manifestazione unitaria del 28 novembre u.s. a Roma, per reclamare un contratto dignitoso nel pubblico impiego.

Rimane confermato da parte dell’UNSA lo sciopero del 4 dicembre 2015 nel comparto dei Ministeri.

 

 

FOTO UNSA MANIFESTAZIONE 28 NOVEMBRE 2015 - YouTube

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BATTAGLIA: “ALLA GRANDE MANIFESTAZIONE DEGLI STATALI UN GRANDE ASSENTE, LA POLITICA.

CONFERMATO LO SCIOPERO DEL 4 DICEMBRE”

 

«In questo Paese c’è una drammatica carenza di democrazia: non basta una sentenza della Corte Costituzionale e non bastano le manifestazioni per far cambiare rotta al governo e alla sua gestione disastrosa del pubblico impiego» afferma Massimo Battaglia, Segretario generale della Federazione Confsal-UNSA, all’indomani del grande corteo del 28 novembre u.s. a Roma.

«Spero che intervenga la magistratura dopo che l’UNSA ha presentato un esposto contro il Presidente del Consiglio alla Procura della Repubblica per il mancato avvio delle trattative per il rinnovo dei contratti. Il Governo vuole proseguire il braccio di ferro con i lavoratori pubblici» continua Battaglia «pensando che 5 euro di aumento siano il giusto compenso dopo 6 anni di blocco contrattuale».

«Noi non ci stiamo e venerdì 4 dicembre la Confsal-UNSA conferma lo sciopero del Comparto dei Ministeri» annuncia Battaglia, che conclude

«Il 4 dicembre prosegue la nostra lotta iniziata, non ieri ma anni fa, per reclamare un contratto dignitoso per i lavoratori pubblici e per tutelare innanzitutto la loro dignità e il rispetto che gli si deve, innanzitutto da parte del proprio datore di lavoro, cioè lo Stato e le Istituzioni che lo rappresentano. Il 4 dicembre le Amministrazioni statali chiudono per rispondere alla vergognosa elemosina dei 5 euro nel contratto»